DOPAG produce un nuovo modello di base per la miscelazione dinamica

Produzione efficiente di guarnizioni in schiuma poliuretanica con dynamicLine E

Da alcuni anni, DOPAG si è affermata come azienda fornitrice leader per la miscelazione dinamica. Con dynamicLine è possibile produrre automaticamente le guarnizioni in schiuma poliuretanica (FIPFG) per gli sportelli degli armadi dei comandi, per i componenti automobilistici o per l’industria dell’illuminazione. 

Ora DOPAG ha fatto un ulteriore passo avanti, producendo un nuovo modello di base per queste applicazioni. Con il nuovo dynamicLine E, le imprese possono avviare rapidamente ed efficientemente la miscelazione dinamica e produrre automaticamente le guarnizioni in schiuma poliuretanica. La serie è stata concepita come soluzione autonoma e comprende due dimensioni delle celle con robot lineari a 3 assi. I clienti approfittano del nuovo sistema “plug & play”, che può essere impiegato immediatamente, senza altre preparazioni. La struttura compatta ha bisogno di una superficie d’appoggio molto ridotta. Trova posto in qualsiasi capannone di produzione e può essere trasportata senza essere smontata. Con questa soluzione automatizzata chiavi in mano e con delle opzioni di equipaggiamento come ad esempio il piano scorrevole per la movimentazione alternata, i clienti possono realizzare tutte le applicazioni rilevanti con la miscelazione dinamica in un processo di produzione impeccabile – non solo per le applicazioni di schiumatura isolante, ma anche per quelle di incollaggio e isolamento per riempimento.

Il nuovo modello dynamicLine E è concepito per l’applicazione efficiente della schiumatura isolante sui componenti dalla struttura semplice. L’applicazione di cordoni sigillanti filigranati su componenti complessi o multidimensionali è possibile con il modello performante dynamicLine. 
 
“Siamo felici di aver potuto presentare un nuovo prodotto innovativo in così poco tempo”, spiega Daniel Geier, amministratore tecnico alla DOPAG. “La crescita della domanda in questo segmento negli anni passati dimostra che questa tecnologia si sta imponendo progressivamente nel mondo”.