Sovrastampaggio alveoli e riempimento nucleo – incapsulamento affidabile di pannelli

Nell'industria aerospaziale, gli interni degli aeromobili sono realizzati con pannelli alveolari, pannelli a sandwich con anima a nido d'ape. Questi tipi di pannelli a nido d'ape sono utilizzati prevalentemente nelle pareti delle toilette, come pannelli laterali, nelle strutture delle cucine e come pannelli del pavimento all'interno dell'aereo.

Nel processo di produzione, i cosiddetti prepreg (semilavorati in fibra di vetro preimpregnata) vengono laminati a nido d'ape, in modo da ottenere delle strutture leggere, di basso peso e ad alta stabilità. Poiché i pannelli a nido d'ape vengono ulteriormente lavorati, cioè tagliati su misura o dotati di inserti per il montaggio dei componenti della cabina, la struttura alveolare deve assicurare un alto grado di stabilità. Per questo le anime a nido d'ape sono riempite con materiali a bassa densità.

Di norma, questi materiali vengono ancora applicati manualmente, richiedendo molto tempo e grandi quantitativi. Il sistema di dosaggio coredis di DOPAG consente il riempimento automatico delle anime a nido d'ape mediante un robot e un sistema a portale. Tutte le anime a nido d'ape sono riempite in modo affidabile e omogeneo, con consequente notevole risparmio di materiale rispetto all'applicazione manuale. In questo modo è possibile proteggere adeguatamente i bordi aperti dei pannelli dalle condizioni ambientali. Per evitare di danneggiare le strutture sensibili, DOPAG utilizza speciali pompe ad ingranaggi, appositamente realizzate allo scopo, per il trasporto del materiale. Questo sviluppo si basa su una decennale esperienza e una proficua collaborazione con l'industria aerospaziale.

I componenti vengono quindi fissati stabilmente nell'aeromobile o, ad esempio, vi vengono fatti incollare saldamente sanitari e altri elementi mediante la tecnica a sovrastampaggio di inserti.

Sistemi di dosaggio per sovrastampaggio alveoli e riempimento nucleo

  1. coredis

    coredis
    Coredis viene utilizzato per la lavorazione di epossidi ad 1 componente particolarmente leggeri, di densità minima - riempiti con microsfere cave.

I cookie ci aiutano nei nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Informazione

Close