RTM – Stampaggio a trasferimento di resina

Per la produzione di pezzi stampati in plastica fibrorinforzata si possono utilizzare diversi processi. Oltre all' infusione o allo stampaggio ad iniezione di resina (RIM: Resin Injection Moulding), per la produzione di componenti compositi, come parti di carrozzeria o telai nell'industria automobilistica può essere utilizzato anche il cosiddetto processo RTM (Resin Transfer Moulding), ossia lo stampaggio a trasferimento di resina. Nel processo RTM sono utilizzati materiali a base di resina poliuretanica ed epossidica.

Il tessuto non intrecciato (preformati) è impregnato con resina nel processo RTM. A differenza dell'infusione, dove uno stampo mono-impronta viene utilizzato in combinazione con un dispositivo per il vuoto, il processo RTM utilizza uno stampo chiuso, in cui vengono inseriti i preformati. Il risultato è una superficie pulita su entrambi i lati del componente. Generalmente anche i lavori vuoto-assistiti sono eseguiti in questo stampo.

Il sistema di dosaggio prepara il materiale multi-componente e lo inietta nello stampo chiuso. Essendo la pressione superiore alla pressione atmosferica, la qualità del componente composito risulta migliore e in particolare la qualità superficiale può raggiungere gli standard più elevati. Una volta che il composto si è indurito, il componente viene tolto dallo stampo per continuarne la lavorazione.

Entrambi i sistemi eldomix e compomix di DOPAG possono essere utilizzati per i processi RTM finalizzati alla produzione di componenti compositi.

Sistemi di dosaggio per processi RTM

  1. compomix

    compomix
    I sistemi della serie compomix sono sistemi di dosaggio compatti che non richiedono solventi.
  2. eldomix

    eldomix
    I sistemi della serie eldomix 100/600 sono sistemi di dosaggio con pompe ad ingranaggi compatti che non richiedono solventi.

I cookie ci aiutano nei nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Informazione

Close