Applicazione senza contatto di grassi e oli

Dosaggio preciso dalla distanza

L’applicazione senza contatto dei lubrificanti soddisfa tutti i requisiti per i processi di produzione complessi e automatizzati ed è ora il procedimento standard in molti settori. Presentiamo le opzioni.

Oggi le limitazioni dell’applicazione puntuale o dell’applicazione continua sotto forma di cordone emergono molto rapidamente. I lubrificanti devono essere spesso applicati in punti difficili da raggiungere. Questo avviene ad esempio nell’industria automobilistica, nella quale il grasso deve essere applicato ai componenti dopo che sono stati assemblati, e in altri settori, come quello dei mobili e degli elettrodomestici. In questi campi, l’ingrassaggio senza contatto con un’applicazione a iniezione o spray è spesso l’unica possibilità.

L’applicazione del materiale senza contatto offre numerosi vantaggi: precisione, velocità, riproducibilità, affidabilità e documentazione. Con l’applicazione del materiale senza contatto, il lubrificante è applicato al componente da una distanza predefinita. Indipendentemente dalla posizione della valvola sull’asse, ad esempio, le erogazioni possono essere impostate con un’accuratezza del 100 percento con una valvola ad iniezione o ad alta velocità, anche a distanze fino a 120 millimetri. La valvola ad iniezione può effettuare fino a 200 cicli di commutazione in un secondo con quantità minime di materiale. Entrambe le valvole applicano il materiale a forma di punto, mentre l’applicazione avviene nella direzione longitudinale dell’ugello. Con la valvola ad iniezione, la direzione di erogazione può essere variata a seconda dell’estensione. I punti possono essere impostati individualmente o essere sovrapposti formando un cordone. L’applicazione rimane senza contatto rispetto a un’applicazione a punto usando una valvola di dosaggio, con la quale il lubrificante riempie temporaneamente lo spazio tra la valvola di dosaggio e il componente. Le valvole spray sono perfette per l’applicazione senza contatto su tutta la superficie di grassi e oli. Sono adatte tanto all’applicazione di materiale continua quanto a quella intermittente. Anche in questo caso la direzione di erogazione può essere variata a seconda dell’estensione.

Alta flessibilità
L’ingrassaggio senza contatto è sempre la soluzione quando il punto d’uso della valvola non è liberamente accessibile.
Grazie a una vasta gamma di estensioni, attacchi e ugelli, tutte le valvole offrono una grande dose di flessibilità. Distanze, angoli di erogazione e schemi di spruzzatura diversi, oltre alle geometrie complesse, possono essere realizzati senza difficoltà. L’ingrassaggio senza contatto è una buona soluzione quando il componente in questione non può essere ingrassato prima dell’assemblaggio di altre parti, che impedirà quindi l’accesso al punto di applicazione, o quando deve essere coperta una lunga distanza di immersione. Con la valvola ad iniezione, ad esempio, il grasso può essere applicato su due lati contemporaneamente, mentre la valvola spray permette un’applicazione a 360°.

Valvola spray: cono e direzioni di spruzzo

Alta efficienza in termini di costi
Per ogni singola applicazione si dovrebbe verificare se l’ingrassaggio senza contatto è adatto e offre dei vantaggi rispetto all’applicazione di materiale con una valvola di dosaggio. L’applicazione senza contatto con le valvole di erogazione e le valvole di dosaggio consente un dosaggio preciso e un’applicazione pulita del materiale. La natura stessa del materiale è importante al momento della scelta. Dovrebbe essere sempre scelta la combinazione ottimale di materiale e valvola. Il vantaggio principale dell’ingrassaggio senza contatto è rappresentato dalla frequenza e dalla velocità di dosaggio maggiori. Nella produzione in serie, in particolare, pochi secondi possono essere decisivi e portare a un miglioramento dell’efficienza e a una maggiore convenienza in termini di costi. Le valvole possono essere integrate in via opzionale con numerosi dispositivi di misurazione per una garanzia di qualità e una documentazione ottimali, ad esempio con delle fotocellule per il rilevamento dell’erogazione, con un contatore volumetrico ad ingranaggi, con il rilevamento della corsa o con un sensore di pressione. Questo significa che affidabilità di processo, alta qualità, monitoraggio continuo e controllo sono sempre possibili, anche con dei cicli brevi, degli alti tassi di ripetizione e delle tolleranze molto severe.

Le sfide tipiche dell’ingrassaggio senza contatto non dovrebbero essere sottovalutate. Il tipo e la consistenza del grasso e dell’olio sono molto importanti. Non tutti i tipi di materiale sono adatti a tutte le valvole, ad esempio per la bagnatura sottile delle superfici con la valvola spray. A seconda delle dimensioni dell’ugello, con le valvole ad alta velocità e le valvole ad iniezione è possibile lavorare diverse viscosità. In ogni caso, è importante considerare i criteri principali coinvolti nel processo decisionale prima di selezionare il sistema di dosaggio. In questo modo è possibile sfruttare molti vantaggi in termini di velocità, precisione e risparmi sui costi del materiale.

Valvole ad iniezione per l’ingrassaggio senza contatto